Arredare casa in stile etnico

Qualche consiglio per arredare casa in stile etnico. Colori e materiali, oggetti e complementi per creare un ambiente Ethno Chic, raffinato e, senza dubbio, con una forte personalità.

In questi giorni la mente ci porta in posti lontani, che abbiamo visitato o che vorremmo vedere. Nell'attesa di poter nuovamente tornare a viaggiare non solo con la mente portiamo questi luoghi lontani dentro le nostre case con lo stile che fa di questo il suo Fil rouge: lo stile Ethno Chic.

 

 

COLORI E MATERIALI

Diamo libero sfogo alla fantasia e al colore: se sei un amante delle tinte neutre questo stile non fa per te. Infatti, i protagonisti indiscussi sono i toni accesi, saturi e caldi che si ispirano ai colori della terra: troviamo tutti i colori delle spezie, dagli ocra ai rossi, oltre alle sfumature di blu, fino al color smeraldo. Sono caratteristici di questo stile i materiali naturali; le superfici non sono mai lucide o rifinite, ma lasciate grezze per risaltarne la matericità. Il relax e il comfort sono fondamentali, così giochiamo con i tessili: sì a tessuti leggeri e grezzi come il lino, perfetto per le tende e per le coperte; osiamo con texture e pattern differenti; per i cuscini accostiamo tinte unite a ricami importanti per ottenere un mix di sicuro effetto.
Infine troviamo il legno intarsiato e prezioso, con essenze esotiche come l’ebano e il wengè, che ci portano in Africa, o il bamboo e lo shanxi che invece ci ricordano l’oriente.

Il tocco green è un must, non può mancare! Stampe tropical che possiamo usare per i tessili o a parete; e accostamenti di piante di grandezza e altezza diverse, prediligendo piante grasse e di origine tropicale.

 

 

OGGETTI E COMPLEMENTI

Questo è lo stile perfetto per chi, come me, viaggia e non riesce mai a tornare a mani vuote: è l’occasione infatti di esporre tutti i ricordi di viaggi ed esperienze uniche. L’ispirazione per l’home décor in stile Ethno Chic è artigianale e unica. Accostiamo oggetti ricchi di dettagli e particolari ad altri più semplici ed essenziali, ma comunque che ci ricordino luoghi lontani. Scegliamo oggetti in vetro colorato o smaltati, lanterne di metallo rigorosamente color oro e suppellettili in legno.

Tappeti grandi con trame particolari, da usare non solo nel modo tradizionale ma anche come arazzi, giocano un ruolo fondamentale. Così le pareti si vestono di colori e di decorazioni.

La scelta della luce è essenziale per riuscire a creare il giusto equilibrio: sempre meglio una luce calda e diffusa. Si possono definire più punti luce con piantane e lampade da tavolo, evitando spot e faretti.

Parola chiave è dosare, mai esagerare! Se non ti senti sicuro inizia da una stanza creando un focal point principale solo in una porzione di essa, mantenendo più leggero lo spazio circostante e giocando con un solo colore e accessori che richiamino il resto; oppure inizia da piccoli oggetti come vasi e cuscini e, se lo stile ti piace, passa a complementi più importanti come tavolini, pouf, madie ed armadietti. Vedrai che un tocco Ethno Chic oltre a farti rivivere ricordi piacevoli, renderà unico e personale ogni angolo della tua casa.